Ha una domanda?
  • Prodotto/Numero articolo:
  • Commento:
  • Nome & Cognome:
  • Email:
  • Telefono:
Invio modulo
Si è verificato un errore.
Assicurati di aver inserito un testo e un indirizzo e-mail corretto.
 | Deutsch | Français | English
Wellnessproducts.ch
Wellnessproducts.ch
0 prodotti nel carrello

Wellnessproducts > Fitness

5 attività di benessere per l'autunno

Per il vostro benessere.

bio-waerme-kissen_RF550_application-1.jpg
Raccogliere le foglie morte

Spesso l'arrivo dell'autunno viene annunciato da un cambiamento nei colori che distinguono il panorama delle nostre città: il verde florido degli alberi lascia il posto al colore marrone delle foglie che perdono la loro vitaliàà e cadono sul terreno. Per quanto un paesaggio del genere possa stupire, spesso le foglie per terra costituiscono un fastidio e raccogliere le foglie morte dal vialetto di casa, dal giardino o dal terrazzo costituisce un compito che, per quanto noioso, è essenziale per vari motivi. Per prima cosa è una questione di praticità: la presenza di foglie morte per terra può causare, soprattutto se associate ad abbondanti piogge, delle brutte cadute. Inoltre è una questione di estetica: un giardino pieno di foglie morte non piace a nessuno e in più ne va della salute degli alberi, perchè la loro presenza genera malattie e parassiti negli alberi. Per fare quest'attività è possibile utilizzare i tanti strumenti disponibili in commercio, i migliori sono quelli a forma di ventaglio che presentano denti robusti e flessibili in grado di raccogliere anche le foglie poste in angoli minuti. Sono disponibili sul mercato anche attrezzi automatici in grado di espellere i residui vegetali invece che toglierli manualmente.


Raccogliere frutta e verdura

Un'altra attività fisica tipicamente autunnale è la raccolta di frutta e verdura. L'autunno è il momento ideale per la raccolta di: mele, pere, mele cotogne, prugne, barbabietole, peperoni, pomodori, broccoli. Assicurarsi i prodotti più freschi in tempo serve anche ad aiutare il nostro corpo, soprattutto per la presenza di potassio, un elemento che ci aiuta nel funzionamento del nostro sistema nervoso e nella regolazione della temperatura arteriosa. Purtroppo spesso la nostra dieta è povera di potassio, perché lo si preferisce al sodio. Ecco a voi un esempio: in 100 g di brodo vegetale concentrato ci sono 15.000 mg di sodio e soltanto 460 mg di potassio, mentre 100 g di formaggio contiene 1.200 mg di sodio e solo 140 mg di potassio. E' necessario correre ai ripari.


Curare il nostro corpo

Con la fine dell'estate e il rientro dalle vacanze risulta essenziale combattere contro gli effetti negativi che il sole ha avuto sulla nostra pelle per cercare di mantenere l'abbronzatura conquistata al mare o in montagna. Per avere la meglio sugli effetti nefasti del sole è necessario agire in tre modi: venir meno all'aridità dei capelli, restaurare l'idratazione della pelle e correggere le piccole imperfezioni causate dai raggi solari. I capelli vanno trattati proprio come la pelle. Se però la pelle può rigenerarsi, non possiamo dire la stessa cosa per i capelli. Il sole abbatte la barriera protettrice dei nostri capelli, per cui bisogna usare shampoo a base di ceramide ricca di grassi naturali che rinforzano il capello, prodotti a base di karitè e zafferano, siero di silicone per le doppie punte e assumere molta vitamina B per migliorare la massa capillare.


Preparare il cortile di casa per l'inverno

Avete un bel giardino di cui andate fieri? Per fare in modo che rimanga tale l'anno prossimo è necessario dedicare la giusta cura al vostro giardino per fare in modo che non subisca troppo gli effetti della stagione invernale. Tra le prime azioni da fare in autunno ricordiamo: raccogliere i semi che volete piantare l'anno prossimo in una zona asciutta e priva di umidità, rimpiantare gli arbusti buoni, rimuovere alberi, cespugli e rami che possono essere d'infralcio alla crescita di altri alberi o piante, raccogliere il fogliame secco e morto. Non dimentichiamoci inoltre di scavare la terra e lasciarla così fino alla primavera, proteggere le piante contro il gelo e in particolar modo rose, lavande e melograni e se possede anche un prato, tagliarlo a modo. Se desiderate farlo potete piantare alberi da frutto, arbusti, rose e bulbi primaverili come narcisi, tulipani, giacinti, ecc.


Purificare il corpo e il viso

Avete mai fatto caso al fatto che spesso l'autunno è associato ad uno stato di tristezza? La spiegazione è semplice: la tristezza è legata ad uno degli organi principali del nostro corpo, ovvero i polmoni. Per venir meno a questa sensazione è necessario ritemprare il nostro corpo di energia e possiamo farlo ad esempio mangiando della carne. Tuttavia la carne di animale contiene molte sostanze tossiche e il che significa che si va a sovraccaricare il nostro fegato. Per tale motivo quindi dobbiamo eliminare le sostanze tossiche e la stagione autunnale ci aiuta molto in questo dandoci una varietà notevole di frutta e verdura. Anche in una stagione triste e piena di piogge come l'autunno dobbiamo avere particolarmente cura della nostra pelle e possiamo farlo attraverso maschere ricavate da estratti di frutta e verdura di stagione.
17.09.Thomas Toernell