Ha una domanda?
  • Prodotto/Numero articolo:
  • Commento:
  • Nome & Cognome:
  • Email:
  • Telefono:
Invio modulo
Si è verificato un errore.
Assicurati di aver inserito un testo e un indirizzo e-mail corretto.
 | Deutsch | Français | English
Wellnessproducts.ch
Wellnessproducts.ch
0 prodotti nel carrello

Wellnessproducts > Fitness

Basta con la rigida vita da ufficio

Se si parla di ufficio, molte persone pensano a una vita sedentaria, passata a fissare lo schermo di un computer, seduti davanti a una scrivania, con un telefono cellulare e tanti altri dispositivi. Ma questa immagine non è di certo qualcosa di immutabile. È infatti possibile, al giorno d'oggi, portare mobilità e aria pura in ufficio.
headwaters_ 3302_airtamer_application.jpg
Per loro natura, gli esseri umani non sono progettati per stare seduti ore e ore su una sedia rigida di fronte a una scrivania. Allo stesso modo, l'evoluzione non ha tra i suoi piani quello di farci stare immobili per molte ore al giorno davanti a un computer. Un ambiente di lavoro sano dovrebbe includere queste considerazioni e, per fortuna, esistono un bel po' di precauzioni che si possono prendere. È possibile regolare la sedia per l'altezza ideale e la scrivania di conseguenza. Si può mettere lo schermo a una distanza ragionevole per alleviare occhi, testa e collo. È anche possibile adattare la luce in base alle vostre esigenze. Eppure, il corpo soffrirebbe ancora. Manca l'esercizio fisico!

Una sedia mobile come lo Arctic Team Spring Chair è l'ideale, in questo caso. Mettendo la parola fine alla sedia rigida, su questa sedia i muscoli si attivano in modo simile a quando siamo su una palla da ginnastica. Non dimenticate però di includere pause di relax nel vostro lavoro quotidiano. Alzatevi regolarmente per allungare tutto il corpo e sciogliere i muscoli di tanto in tanto.

Perché è dannoso stare seduti troppo a lungo? La posizione assunta da seduti ha un effetto negativo sulla funzione della colonna vertebrale. Possiamo confrontare la colonna vertebrale a un sistema di ingranaggi: tutte le parti devono lavorare bene insieme, in modo che la colonna vertebrale possa svolgere il suo grande compito, ovvero mantenere il nostro corpo nella posizione desiderata e sostenerla. La colonna vertebrale è fatta di vertebre, dischi intervertebrali, muscoli, legamenti e nervi. Stare seduti per un lasso di tempo eccessivo e con una postura sbagliata ha la conseguenza di mettere un carico unilaterale sui dischi intervertebrali. Nel corso del tempo tutto ciò può portare all'usura della colonna vertebrale. Spesso stare seduti a lungo si traduce in malattie cardiovascolari, diabete e obesità. Al contrario, praticare esercizio fisico in ufficio aiuta non solo il corpo, ma anche le prestazioni mentali e la concentrazione.

Non dimenticate luce e aria

Oltre al regolare esercizio fisico e di potenziamento muscolare, potete fare anche altro. Anche le condizioni di luce e la qualità dell'aria in ufficio hanno un effetto tangibile sul vostro benessere. Chiedetevi se il vostro corpo riceve abbastanza luce ed energia durante i mesi invernali mentre siete in ufficio. In quei giorni, di solito è buio sia di mattina mentre andate a lavorare, sia la sera mentre state tornando a casa. La mancanza di luce può disturbare il nostro 'orologio biologico' e influenzare il corpo negativamente, e la luce artificiale in ufficio spesso non è sufficiente. A questo proposito, esistono lampade per fototerapia che forniscono 10.000 lux e che potete integrare alla vostra vita quotidiana in ufficio.

Tra gli altri fattori importanti per una buona salute, non vanno dimenticate la pulizia e la sufficiente umidità dell'aria. Tenere il sistema di riscaldamento acceso in inverno può seccare l'aria in ufficio a un grado che porta le mucose ad asciugarsi. Questo aumenta la suscettibilità a raffreddori e influenza. In questo caso, gli umidificatori sono molto utili. Se invece si vuole ridurre il rischio di agenti inquinanti nell'aria, si può contare sui purificatori d'aria. Molti di loro sono idonei a neutralizzare gli agenti inquinanti emessi da fotocopiatrici e stampanti, oltre che i 'soliti' polline, polvere e fumo di sigarette.

Se siete ancora curiosi di sapere come si può portare più vitalità nella vita d'ufficio di tutti i giorni senza disturbare il flusso di lavoro, ecco altri suggerimenti. Prendere le scale anziché l'ascensore. In molti casi, si arriverà prima. Risistemate la vostra postazione in modo da alzarvi più spesso per recuperare documenti, buttare qualcosa o effettuare telefonate. Se possibile, alzatevi e andate in giro durante ogni telefonata. Per quanto riguarda le riunioni, si può suggerire di stare in piedi, e non seduti. Molti dei tuoi colleghi probabilmente sarebbero lieti di non stare seduti per un po'. Se c'è abbastanza tempo, la pausa pranzo è un momento ideale per fare una passeggiata. Uscire all'aria aperta può anche portare nuove idee: tutto a vantaggio della tua creatività e delle tue capacità di problem solving.

Cercate di mantenere la salute della colonna vertebrale anche al di fuori delle ore di ufficio. Prestate attenzione alla postura e ai movimenti che fate durante al volante, a come sollevate o trasportate un pacco e a come fate i lavori di casa, soprattutto quando siete seduti. Se dovete ancora aspettare per un Arctic Team Spring Chair o per una palla da ginnastica, ecco alcuni consigli per una posizione corretta seduta su qualsiasi sedia:
  • State il più possibile in posizione verticale, in modo che la spalla e cintura pelvica siano reciprocamente in linea.
  • Il busto deve formare un angolo di 100 ° con le cosce, il che significa che le gambe devono essere leggermente rivolte verso il pavimento.
  • Mettere le gambe alla stessa ampiezza dei fianchi. In genere non è molto salutare accavallare le gambe, poiché si va a inficiare l'afflusso di sangue.
  • Cosce e stinchi devono formare un angolo di 90-100 °.
  • Tenendo lo sterno leggermente in avanti e in alto, cercare di mantenere la testa come se fosse un prolungamento della colonna vertebrale. La testa non deve essere abbassata verso il petto.
  • Quando possibile, metti gli avambracci sui braccioli della sedia o posiziona i palmi delle mani sulle cosce.

  • 17.09.Eszter Langer