Ha una domanda?
  • Prodotto/Numero articolo:
  • Commento:
  • Nome & Cognome:
  • Email:
  • Telefono:
Invio modulo
 | Deutsch | Français | English
Wellnessproducts.ch
Wellnessproducts.ch
0 prodotti nel carrello

Wellnessproducts > Cura delle unghie

Come smettere di mangiarsi le unghie

Mangiarsi le unghie è un vizio fastidioso che hanno in molti e che spesso è generato da una situazione di stress, ansia o semplicemente da abitudine o noia. Questo tic può avere effettivi negativi sul vostro corpo perché crea infezioni, sanguinamenti e dolore. Non è soltanto un problema dal punto di vista medico, dal momento che causa un indebolimento delle unghie, ma è un problema anche estetico, visto che danneggia l'aspetto delle mani.

Fermate questo vizio!

medisana_85126_MPS_application.jpg
Esistono in commercio vari prodotti e smalti, la loro efficacia è dettata dal gusto amaro che hanno. Chi lo usa diminuirà sensibilmente il cattivo gesto perché spinto dal sapore fastidioso. Questa tecnica è stata applicata su quei bambini che continuavano a succhiarsi il pollice seppur grandicelli e in loro ha avuto molto successo. Non si può dire la stessa cosa per gli adulti, i quali dopo un breve periodo ritornano alla vecchia abitudine.
Un'altra tecnica consiste nell'utilizzare delle extension o delle sovrapposizioni per unghie, ovvero apporre qualcosa alle unghie per evitarne il danneggiamento, ma anche questa tecnica si è rivelata inefficace, ma non solo, anche improducente, perché i roditori incalliti nel mangiarsi le unghie portano via non soltanto le applicazioni in questione, ma anche parte del tessuto profondo dell'unghia stessa.
Potrebbe essere efficace la tecnica che coinvolge amici o colleghi di lavoro a cui viene affidato un compito che consiste nell'avvertire il "roditore incoscio" del suo gesto ogni volta che lo esegue. In questo modo la persona in questione si renderà conto di quante volte al giorno perpetua questa sua brutta abitudine.
Se anche voi appartenete alla categoria dei roditori, troverete utili alcuni consigli.
1. Procedete a piccoli passi. All'inizio prendetevi cura di un singolo dito. Impegnatevi a fondo e trascuratelo quando iniziate a mordervi le unghie. Fatelo diventare il vostro trofeo, fotografatelo se po' servire e una volta che avete abbandonato il vostro vizio sul quel dito, passate ad un altro dito.
2. Indossate un anello, vi aiuterà a far apparire le vostre mani meno "antiestetiche" e in modo tale che chi vi guarda porrà attenzione all'anello piuttosto che alle unghie maltrattate.
3. Cercate altri modi per impiegare il tempo, per scaricare la vostra ansia o lo stress, magari con qualcosa di meno dannoso per la salute. Andate alla ricerca di qualcosa che vi faccia pensare ad altro, ad esempio una conversazione al telefono con un amico o un parente.
4. Comprate uno dei tanti set per la manicure che trovate in commercio. Ne esistono di varie dimensioni, scegliete quello che vi permette di portarlo nella borsetta o nella ventiquattrore, così in ogni momento della giornata avrete la possibilità di riparare ai danni che fate alle unghie.
5. Acquistate degli integratori di calcio e di potassio. Poiché spesso il problema è una carenza di queste due sostanze, se il vostro corpo ne assumerà di più, le unghie diventeranno più dure e quindi più difficili da rosicchiare.
17.09.Thomas Toernell