';
Ha una domanda?
  • Prodotto/Numero articolo:
  • Commento:
  • Nome & Cognome:
  • Email:
  • Telefono:
Invio modulo
 | Deutsch | Français | English
Wellnessproducts.ch
Wellnessproducts.ch
0 prodotti nel carrello

Wellnessproducts > Misurazione della pressione sanguigna

Pressione sanguigna & sua misurazione

Non c'è dubbio che il nostro cuore è un organo affascinante. È interessante capire come sia collegato alla circolazione e alla pressione sanguigna. Ognuno dei vari componenti ha una funzione precisa, che è bene conoscere se vogliamo evitare malattie e disturbi.

general-blutdruckmessgerät-oberarm-application.jpg
Il cuore effettua un notevole lavoro nel pompare sangue regolarmente, persino nelle estremità più lontane del nostro corpo. Una buona circolazione si basa anche sul più sofisticato sistema circolatorio. Un sistema circolatorio efficace assicura che tutti gli organi e alla fine tutte le cellule ricevano la loro fornitura di ossigeno e di nutrienti. La pressione sanguigna, dall'altro lato, indica quanta forza il sangue esercita sulle pareti delle vene e delle arterie durante la circulazione e mostra quanta pressione queste fanno nella direzione opposta per impedire l' espansione.

Le arterie sono quei vasi che trasportano il sangue lontano dal cuore, hanno cellule muscolari che sono in grado di contrarre le pareti per far fluire il sangue nella direzione corretta. Più lontano dal cuore si misura e minore è la pressione del sangue. Questo perché le arterie si diramano, diventano molto più piccole e si trasformano in vene e capillari, in cui il sangue scorre passivamente con un piccolo supporto dei muscoli circostanti, facendo affidamento sulle valvole per evitare che il sangue scorra all'indietro. Infine, il sangue rifluisce verso il cuore per essere ri-ossigenato dai polmoni. Il controllo della circolazione dipende inoltre dai processi ormonali e neuronali.

Pertanto, è possibile che il cuore batta rapidamente in situazioni di stress, che portano quindi ad un aumento della pressione sanguigna. L'esercizio fisico è un tipo di stress e quindi aumenta anche la frequenza cardiaca per garantire un adeguato apporto di ossigeno ai muscoli. Aumenterà inoltre la pressione sanguigna.

Se il corpo è a riposo, il cuore batte normalmente tra 60 e 80 volte al minuto e durante questo arco di tempo pompa circa cinque litri di sangue, che corrispondono approssimativamente al volume totale del sangue del corpo. Sotto stress o durante un allenamento fisico, tale importo può essere fino a 25 litri al minuto. Possiamo sentire i nostri battiti cardiaci perifericamente come impulso al polso e misurarli (frequenza cardiaca). Durante l'intera giornata, il cuore può battere circa 115 000 volte e pompare 8000 litri di sangue. Queste cifre impressionanti ci dicono quanto sia importante sostenere il sistema circolatorio e mantenerlo sano.

Un controllo regolare della pressione arteriosa aiuta a prevenire malattie cardiovascolari o ad individuarle in tempo. Una pressione alta continua ('ipertensione') può portare ad un restringimento dei vasi sanguigni, che possono diventare più rigidi a causa dei depositi di grasso e questo aumenta il rischio di ictus o attacco di cuore. D'altra parte, con una pressione bassa a lungo termine ('ipotensione'), il cuore, il cervello e altri organi potrebbero non ottenere una quantità sufficiente di ossigeno. I sintomi dell'ipotensione sono palpitazioni, vertigini, stanchezza e tinnito.

Nel misurare la pressione arteriosa, considerate due valori principali: la sistolica e la diastolica. I nomi derivano da 'sistole' (contrazione del muscolo cardiaco) e 'diastole' (rilassamento del muscolo cardiaco). I valori della pressione arteriosa vengono misurati in 'mmHg': mm sta per millimetri e Hg per il simbolo chimico del mercurio, perché all'inizio, quando la pressione sanguigna si misurava con un bracciale, si utilizzava una colonna di mercurio che indicava la pressione. Un adulto sano ha una pressione arteriosa di circa 120/80 mmHg. Il primo numero indica il valore sistolico, il secondo il valore diastolico. A seconda dell'età di una persona, valore può variare notevolmente: per i bambini 95/60 mmHg sono i valori normali, mentre per le persone anziane, ci si aspetterebbe un valore intorno a 140/90 mmHg.

La lettura dei soli valori della pressione sanguigna, naturalmente, non è sufficiente ad impedire una grave malattia fisica, ma può essere molto utile nel rilevare ed evitare fattori che portano ad una pressione sanguigna sempre alta o bassa. L'ipertensione può essere causata da stress a lungo termine, dalla mancanza di esercizio fisico, dall'obesità, da un elevato consumo di sale, da fumo o da un elevato consumo di alcol. Per le donne, la menopausa può essere un possibile fattore. Tuttavia ci sono alcune persone nelle quali nessuno di questi fattori causa una pressione sanguigna alta. In questi casi, la pressione alta è indicata come 'ipertensione primaria'.

Una pressione sanguigna sempre bassa può dipendere da molti fattori come infezioni, eccessiva perdita di sangue, disidratazione, ma anche malattie cardiache e malattie del sistema endocrino.

Misurazione della pressione sanguigna a casa

Monitorando regolarmente la pressione arteriosa potete aiutare il medico a stabilire una diagnosi se doveste sentirvi male. Il modo più conveniente per misurare la pressione arteriosa è a casa. Esistono molti apparecchi facili da usare, da polso o da braccio completamente automatici. Misurare la pressione a casa ha il vantaggio di poterlo fare constantemente alla stessa ora del giorno, preferibilmente al mattino dopo essersi alzati e prima di fare colazione. Un confronto dei dati giornalieri vi permetterà di rilevare rapidamente i cambiamenti e avere anche una visione a più lungo termine.

Bisogna considerare alcune cose importanti prima di prendere la pressione arteriosa: il bracciale deve essere adatto alla circonferenza del braccio o del polso. Prima della misurazione, sedetevi e rilassatevi in un luogo tranquillo per almeno cinque minuti. Posizionate il bordo inferiore del bracciale circa due dita sopra la piega del braccio e avvolgetelo attorno al braccio così che la chiusura sia dalla parte esterna e la parte gonfiabile sia sul braccio interno, verso il petto. Quando il bracciale è chiuso, dovrebbe poter passare un dito tra la pelle e il bracciale.

Se misurate la pressione sanguigna al polso, accertatevi che il sensore sia in linea con il cuore. E' buona norma tenere il polso alto, non piegare troppo l'avambraccio e non tenerlo in un angolo di 90 °. La maggior parte dei monitoraggi della pressione sanguigna per uso domestico funziona automaticamente con il semplice tocco di un pulsante. La misurazione richiede poco tempo, si ottiene una lettura immediata dei valori e spesso è possibile salvarli sul dispositivo. Alcuni hanno una scala di colori che indica la classificazione della misurazione della pressione sanguigna rispetto a quelle raccomandate dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), il che può essere molto utile per valutare la pressione sanguigna in un colpo d'occhio. Perciò non è necessario memorizzare la pressione ottimale o le letture precedenti. La maggior parte dei dispositivi rileva anche l'aritmia. Se questa funzionalità è inclusa, il monitor misura l'aritmia durante la misurazione della pressione e ne segnala la presenza durante la lettura.

17.09.Eszter Langer