| Deutsch | Français | English | Español
Wellnessproducts.ch
Wellnessproducts.ch
0 prodotti nel carrello



Condizioni generali di contratto

Le presenti Condizioni generali di contratto ('CONDIZIONI GENERALI') disciplinano tutti i negozi giuridici conclusi tra Toernell & Bluecher Sagl ('VENDITORE') e il cliente ('CLIENTE'), in particolare tramite il sito web wellnessproducts.ch ('ONLINE SHOP').


1 DEFINIZIONI

1.1 I termini citati e definiti nel presente punto 1 rivestono, quando figurano in MAIUSCOLETTO nelle presenti Condizioni generali (tanto al singolare quanto al plurale), il seguente significato:

per
'CONDIZIONI GENERALI' si intende il presente documento;
'ARTICOLO' si intende la merce che il CLIENTE acquista dal VENDITORE;
'CONSUMATORE' si intende il CLIENTE che acquista cose mobili o servizi destinati all'uso personale o familiare;
'TERMINE DI CONSEGNA' si intende il termine previsto per la consegna dell'ARTICOLO, indicato nell'ONLINE SHOP;
'ONLINE SHOP' si intende il sito web wellnessproducts.ch, nella misura in cui i suoi contenuti servono alla preparazione, alla conclusione e all'esecuzione di contratti di vendita;
'DISPONIBILITÀ' si intende il fatto che l'ARTICOLO è disponibile per il VENDITORE alle condizioni da questi originariamente pattuite con il proprio fornitore;
'CONTRATTO' si intende l'accordo tra il VENDITORE e il CLIENTE, di cui fanno parte integrante le presenti CONDIZIONI GENERALI.


2 OFFERTA IN SVIZZERA

2.1 L'offerta di prodotti pubblicata nell'ONLINE SHOP è rivolta esclusivamente a clienti con domicilio o sede aziendale in Svizzera. Le consegne si effettuano esclusivamente in Svizzera.


3 STIPULA DEL CONTRATTO

3.1 L'esposizione dei prodotti nel sito web è da intendersi come invito non vincolante a presentare un'offerta. L'ordinazione da parte del CLIENTE è da intendersi come offerta. La conferma d'ordine eventualmente inviata non configura un'accettazione di tale offerta, bensì è destinata semplicemente a informare il CLIENTE in merito al fatto che il VENDITORE ha ricevuto l'ordinazione.

3.2 La conclusione del CONTRATTO avviene con la consegna dell'ARTICOLO all'impresa di trasporto ai sensi del punto 5.1.


4 ARTICOLI

4.1 Il VENDITORE vende al cliente uno o più articoli.


5 ADEMPIMENTO E ASSUNZIONE DEL RISCHIO

5.1 Ai fini dell'adempimento del CONTRATTO, l'ARTICOLO deve essere consegnato a un'impresa di trasporto designata dal VENDITORE.

5.2 Il CLIENTE assume il rischio per l'eventuale perdita o deterioramento dell'ARTICOLO a partire dal momento in cui questo viene consegnato all'impresa di trasporto.


6 TERMINE DI CONSEGNA

6.1 Il VENDITORE fa tutto il possibile per fornire nell'ONLINE SHOP informazioni aggiornate e precise sulla DISPONIBILITÀ e sui TERMINI DI CONSEGNA. Tuttavia può succedere che subentrino ritardi nella consegna. Pertanto, tutte le indicazioni sulla DISPONIBILITÀ e sui TERMINI DI CONSEGNA sono fornite senza impegno e possono subire cambiamenti in qualsiasi momento.

6.2 In caso di superamento dei TERMINI DI CONSEGNA, il CLIENTE non può dedurne alcun diritto, salvo che sia previsto nel presente CONTRATTO.


7 ACCETTAZIONE

7.1 Il CLIENTE è tenuto a prendere in consegna l'ARTICOLO dall'impresa di trasporto ai sensi del punto 5.1.

7.2 Se il CLIENTE omette di prendere in consegna l'ARTICOLO e questo viene pertanto ritornato, il VENDITORE può scegliere se recedere dal CONTRATTO entro un congruo termine o continuare a esigere il pagamento del prezzo d'acquisto. In quest'ultimo caso, si accorda con il CLIENTE per un secondo tentativo di consegna.

7.3 Le spese di porto per la merce ritornata o per ulteriori tentativi di consegna sono a carico del CLIENTE.


8 PASSAGGIO DI PROPRIETÀ

8.1 L'ARTICOLO rimane di proprietà del VENDITORE fino a pagamento totale da parte del CLIENTE.

8.2 Se il CLIENTE cade in mora con il pagamento del prezzo d'acquisto, il VENDITORE ha il diritto di far iscrivere la riserva di proprietà nel registro delle riserve di proprietà a spese del CLIENTE.


9 PREZZO D'ACQUISTO E PAGAMENTO

9.1 Il CLIENTE è tenuto a pagare il prezzo d'acquisto figurante nell'ONLINE SHOP al momento dell'ordinazione, le spese di consegna eventualmente specificate e altri eventuali emolumenti.

9.2 I prezzi si intendono comprensivi dell'IVA e dell'eventuale tassa di riciclaggio anticipata.

9.3 I pagamenti devono essere effettuati dietro fattura oppure secondo le modalità di pagamento offerte nell'ONLINE SHOP. Il VENDITORE si riserva il diritto di esigere, invece del pagamento dietro fattura, il pagamento contro rimborso. Nell'ONLINE SHOP può essere addebitata una tassa al CLIENTE a seconda dei mezzi di pagamento impiegati.

9.4 Se è in ritardo con un pagamento, il CLIENTE è tenuto a versare interessi di mora del 5 % ed eventualmente anche il risarcimento dei danni. In caso di mora da parte del CLIENTE, il VENDITORE può inoltre scegliere di recedere dal contratto a spese del CLIENTE ed esigere il risarcimento dei danni (interesse contrattuale positivo o negativo) o di insistere nel chiedere il pagamento del prezzo d'acquisto.

9.5 Il VENDITORE può esigere un'indennità d'inconvenienza di 5 franchi a partire dal secondo sollecito e di 20 franchi a partire dal terzo sollecito.

9.6 Il VENDITORE può delegare a terzi la riscossione del dovuto o cedere i crediti a scopo di riscossione.


10 DIRITTO DI ANNULLAMENTO E DI REVOCA

10.1 Fino all'invio della merce, il CLIENTE può annullare gratuitamente e in qualsiasi momento la sua ordinazione ai sensi del punto 3.1.

10.2 Il CLIENTE ha il diritto di revocare il CONTRATTO concluso secondo il punto 2.2 senza indicazione dei motivi entro 30 giorni a partire dal giorno in cui lui stesso o un terzo da lui designato, ad esclusione del trasportatore, ha preso in consegna l'ARTICOLO (o l'ultimo ARTICOLO se il CONTRATTO riguarda più ARTICOLI di un'unica ordinazione o la consegna di un articolo in diversi invii o pezzi).

10.3 Per esercitare il diritto di revoca, il CLIENTE deve informare il VENDITORE (Toernell & Bluecher Sagl, Langäulistrasse 9, 9470 Buchs SG, Svizzera; info@wellnessproducts.ch) per iscritto o per posta elettronica in merito alla propria intenzione di revocare il CONTRATTO.

10.4 Per salvaguardare il proprio diritto di revoca, è sufficiente che il CLIENTE invii la comunicazione sull'esercizio di tale diritto prima della scadenza del termine di revoca e che rispedisca l'ARTICOLO o gli ARTICOLI entro il termine definito al punto 10.5.

10.5 Il CLIENTE deve rispedire l'ARTICOLO senza indugio e in tutti i casi entro quattordici giorni a far conto dal giorno in cui ha informato il VENDITORE in merito alla revoca del CONTRATTO. Le spese di rispedizione sono a carico del CLIENTE.

10.6 Se il CLIENTE ha revocato il CONTRATTO e rispedito l'ARTICOLO, il VENDITORE gli rimborsa tutti i pagamenti da lui ricevuti per l'ARTICOLO in questione nonché le spese per la consegna standard meno costosa da esso offerta.

10.7 Il CLIENTE deve rispondere per qualsiasi perdita di valore della merce, se la perdita è riconducibile a una manipolazione non indispensabile per la verifica dello stato, delle caratteristiche e del funzionamento dell'ARTICOLO.

10.8 Il diritto di revoca è escluso per la merce prodotta secondo le specifiche del cliente o che non si presta alla restituzione per ragioni sanitarie o igieniche e dissigillata dopo la consegna.

10.9 Le rispedizioni che non possono essere attribuite ad alcun CLIENTE vengono conservate per tre mesi e quindi eliminate o destinate ad altro uso. In tal caso si esclude qualsiasi diritto al risarcimento e al rimborso del prezzo d'acquisto.


11 OBBLIGO DI VERIFICA DA PARTE DEL CLIENTE

11.1 Al momento della consegna, il CLIENTE verifica la presenza di danni evidenti sull'imballaggio e sul contenuto. Se constata la presenza di simili danni, respinge la merce e reclama subito i danni mediante notifica scritta all'impresa di trasporto. La notifica deve essere subito trasmessa al VENDITORE.

11.2 Il CLIENTE controlla subito la completezza e il funzionamento dei prodotti che gli vengono recapitati.

11.3 I difetti devono essere subito notificati al VENDITORE per iscritto o per posta elettronica, ma in ogni caso entro cinque giorni dalla ricezione; i difetti occulti devono essere notificati entro cinque giorni dalla scoperta.

11.4 In presenza di un difetto, il CLIENTE non deve azionare l'ARTICOLO ed è tenuto a conservarlo nell'imballaggio originale finché il VENDITORE si sia messo in contatto con lui per la restituzione. Il CLIENTE è tenuto a rispettare le istruzioni del VENDITORE per la restituzione (p. es. sul modo di contrassegnare l'ARTICOLO DA RESTITUIRE).


12 GARANZIA

12.1 Se il VENDITORE ha fornito merce non conforme al contratto, il CLIENTE può inizialmente soltanto pretendere che il VENDITORE, a scelta di quest'ultimo, elimini la non conformità provvedendo alla riparazione del difetto o fornendo gratuitamente un articolo sostitutivo almeno di pari valore.

12.2 Il CLIENTE può fissare a tal fine al VENDITORE un congruo termine di almeno 30 giorni. Se entro questo termine il VENDITORE ed entro un termine di grazia di almeno altri 30 giorni non avrà eliminato il difetto, il CLIENTE potrà introdurre l'azione estimatoria oppure, se non si può ragionevolmente pretendere che conservi l'ARTICOLO consegnato, l'azione redibitoria.

12.3 Sui pezzi soggetti a usura, quali batterie o accumulatori, non viene concessa alcuna garanzia.

12.4 I diritti di garanzia contrattuale e di garanzia legale si prescrivono in 2 (due) anni dalla consegna all'impresa di trasporto. In caso di dichiarazione distinta nell'ONLINE SHOP, possono essere determinanti termini più prolungati.


13 LIMITAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ

13.1 Fatto salvo il punto 12 e disposizioni legali cogenti contrarie, si declina ogni responsabilità del VENDITORE in caso di consegna non conforme al contratto; il VENDITORE risponde esclusivamente in caso di dolo e di grave negligenza, anche per i danni imputabili ad atti od omissioni di suoi ausiliari. Sono inoltre fatti salvi le garanzie espresse o il fatto di tacere con astuzia determinate caratteristiche dell'ARTICOLO.

13.2 I diritti a risarcimento del CLIENTE fondati su altri motivi, in particolare per servizi di consulenza, sono esclusi nella misura concessa dalla legge; il VENDITORE risponde esclusivamente in caso di dolo e di grave negligenza, anche per i danni dovuti ad azioni od omissioni di ausiliari del VENDITORE.

13.3 Il presente punto 13 non compromette la responsabilità in caso di morte o lesioni fisiche se il CLIENTE agisce in veste di CONSUMATORE.


14 PROTEZIONE DEI DATI

14.1 Fa fede l'informativa separata sulla protezione dei dati.


15 SERVIZI AGGIUNTIVI

15.1 Nei limiti degli obblighi di legge, il VENDITORE fornisce servizi di consulenza sui prodotti da lui offerti nell'ONLINE SHOP. Servizi di consulenza al di là degli obblighi legali vengono forniti su base puramente volontaria e senza impegno da parte del VENDITORE.

15.2 Il VENDITORE ritira per smaltimento gli apparecchi elettrici acquistati in precedenza presso di lui e che fanno parte del suo assortimento o che sono stati indicati dal CLIENTE nell'ordinazione. Gli oggetti destinati allo smaltimento devono essere spediti o consegnati dal CLIENTE a sue spese.


16 DISPOSIZIONI GENERALI

16.1 Fa stato la versione delle presenti CONDIZIONI GENERALI valida al momento dell'ordinazione.

16.2 Nessuno dei contraenti risponde della mancata conformità della prestazione o della mora nell'adempimento dei propri obblighi contrattuali in caso di forma maggiore, tra cui ad esempio colpi del destino, incendi, inondazioni, catastrofi naturali, impulsi elettrici, interventi di autorità statali, civili o militari, emergenze nazionali, disordini, atti di vandalismo, attentati terroristici, guerra, insurrezioni, scioperi o altri eventi che non dipendono ragionevolmente dalla sfera di influenza della parte interessata.

16.3 L'applicazione di eventuali condizioni generali del CLIENTE è espressamente esclusa.

16.4 Qualsiasi modifica del CONTRATTO deve rivestire la forma scritta ed essere firmata da rappresentanti autorizzati delle parti.

16.5 L'inefficacia totale o parziale o l'inapplicabilità di una disposizione del presente contratto non intacca la validità giuridica complessiva delle rimanenti clausole. In tale eventualità, le parti si impegnano a sostituire la clausola nulla, invalida o inapplicabile con una clausola valida e applicabile il più possibile vicina alle originarie intenzioni. Lo stesso principio vale in caso di lacuna del contratto.

16.6 Il presente CONTRATTO è retto dal diritto svizzero ad esclusione del diritto internazionale privato. Convenzione delle Nazioni Unite dell'11 aprile 1980 sui contratti di compravendita internazionale di merci (Convenzione di Vienna; RS 0.221.211.1) è espressamente esclusa.

16.7 Per le controversie derivanti dal presente CONTRATTO O in rapporto con esso sono competenti a titolo esclusivo i tribunali della sede del VENDITORE. Se il CLIENTE è CONSUMATORE, è competente il foro previsto dalla legge.

30.04.